La notizia del decesso deve essere elegante e composta

necrologio

La nostra ditta è in grado di pubblicare necrologie e partecipazioni su tutti i quotidiani nazionali.
Al ricevimento di una email con tutti i dati identificativi e con il testo desiderato, provvederemo alla pubblicazione sul quotidiano richiesto il secondo giorno dal ricevimento.
Per le pubblicazioni urgenti, cioè un giorno per l’altro è necessario inviare un fax al n. 059-364529 entro le ore 16 del giorno precedente la pubblicazione.


Come fare un necrologio

L'evento della morte è un momento importante e socialmente rilevante e deve essere comunicato nel modo corretto e più composto possibile per la sua delicatezza. Uno dei motivi principali per cui è necessario fare un necrologio è quello di evitare situazioni imbarazzanti, quando la comunità di appartenenza del defunto non è stata avvisata della sua morte.


Comunicare la morte del caro defunto nei piccoli centri è di solito facile e diretto e, in questo caso, gli annunci che vengono affissi lungo le strade si leggono più che quelli sui giornali.
Nelle grandi città, invece, è necessario comunicare il decesso sui quotidiani a causa della dimensioni più grande del quartiere e la difficoltà di passare spesso per le stesse strade in cui vengono affissi gli annunci.
Per ottenere un risultato composto però, è indispensabile scrivere il necrologio nel modo più corretto possibile e rispettando alcune regole di bon ton. Un necrologio infatti è solo l’ informazione di un decesso e non la commemorazione del defunto in cui si elencano i suoi pregi, vantando licenze poetiche o sentimenti esagerati.

Perchè il necrologio sia il più aggraziato possibile è per lo più necessario inserire il nome e il cognome del defunto, il luogo e la data della morte e il soggetto che annuncia l'evento.

 

Anche per un necrologio è fondamentale l'apporto di un professionista che aiuti nel realizzare la comunicazione della morte del defunto.

Share by: